News


26/03/2012
Modalità di adempimento agli obblighi di cui alla Deliberazione AEEG 66/2012/R/eel

Con riferimento agli adempimenti previsti dall’art.8, comma 8.6, della Deliberazione ARG/elt 115/08 (di seguito: TIMM), la Deliberazione 66/2012/R/eel dispone il trasferimento in capo all’utente del dispacciamento dell’obbligo - inizialmente posto in capo agli operatori di mercato delegati - di dichiarare al GME le quote di capacità disponibile oraria di ciascuna unità rispetto alla quale l’utente del dispacciamento stesso ha conferito agli operatori di mercato specifica delega ad offrire nel mercato del giorno prima, richiedendo al GME di comunicare agli operatori le modalità di trasmissione dei dati in oggetto.

 
A tal proposito, al fine di garantire una corretta implementazione e gestione dei passaggi tecnici, amministrativi e operativi preliminari all’assolvimento dell’obbligo in oggetto da parte degli operatori, il GME ha comunicato all’AEEG la necessità di prevedere una parziale modifica delle tempistiche previste dalla Deliberazione stessa. In particolare si prevede che:
 
1)      gli utenti del dispacciamento effettuino le dichiarazioni di cui all’art. 8, comma 8.6, del TIMM a decorrere dal 2 maggio 2012;
2)      gli operatori di mercato, precedentemente soggetti all’obbligo, continuino a dichiarare al GME le quote della capacità disponibile oraria di ciascuna unità su cui hanno ricevuto delega ad offrire nel mercato del giorno prima sino al 1 maggio 2012;
3)      a partire dal 2 maggio 2012 ed entro l’11 maggio 2012, gli utenti del dispacciamento comunichino al GME anche le quote per operatore delegato della capacità disponibile oraria di ciascuna unità su cui hanno conferito delega ad offrire nel mercato del giorno prima con riferimento ai periodi rilevanti compresi tra il 1 gennaio 2011 e il 1 maggio 2012.
 
Al fine di consentire agli utenti del dispacciamento di adempiere all’obbligo derivante dalla suddetta Deliberazione, il GME renderà loro disponibile la Piattaforma Dati Esterni (PDE) a partire dal 2 maggio 2012. 
La PDE sarà accessibile su connessione sicura all’indirizzo https://pde.ipex.it mediante l’inserimento di credenziali (username e password) rilasciate dal GME agli utenti del dispacciamento previa richiesta di iscrizione alla PDE inoltrata da parte di questi ultimi, secondo le modalità di seguito elencate:
·         compilare il modulo “Richiesta abilitazione Utenti PDE” pubblicato sul sito del GME all’indirizzo http://www.mercatoelettrico.org/It/Statistiche/Monitoraggio/PDE.aspx;
·         inviare l’intera documentazione, firmata digitalmente dal legale rappresentante di ogni società, mediante e-mail di posta elettronica certificata all’indirizzo monitoraggio@pec.mercatoelettrico.org
 
Nel periodo compreso tra il 2 aprile 2012 e il 30 aprile 2012 il GME consentirà l’iscrizione degli utenti del dispacciamento soggetti all’obbligo alla PDE e svolgerà con gli stessi un periodo di prove, al fine di garantire loro un adeguato apprendimento delle funzionalità della PDE. In questa fase la PDE sarà accessibile all’indirizzo https://provepde.ipex.it con le medesime credenziali (username e password) consegnate previo espletamento della procedura di richiesta precedentemente indicata.
 
La trasmissione sulla PDE delle quote di capacità avverrà attraverso appositi file XML che dovranno rispettare i formati riportati nel file “PDEImplementationGuide.pdf”, disponibile sul sito del GME e sulla homepage della PDE in tempo utile per l’inizio delle prove, e contenere le seguenti informazioni:
Ø Data: in formato yyyymmdd;
Ø Ora: in formato hh;
Ø Unità: identificata mediante il codice unità rilasciato da Terna;
Ø Codice operatore delegato: identificato mediante il codice ETSO;
Ø Quota di capacità disponibile: valore compreso tra 0 e 1.
 
La PDE effettuerà al momento della ricezione dei suddetti file i seguenti controlli:
  • il mittente sia correttamente identificato mediante username e password;
  • la ricezione del file sia avvenuta entro le 10.00 del giorno in cui si chiude la sessione di mercato relativa al giorno cui la quota di capacità è riferita. Le comunicazioni effettuate oltre tale termine saranno comunque accettate, purché ricevute entro una settimana, ma segnalate come in ritardo;
  • il mittente sia utente del dispacciamento delle unità cui si riferisce il file;
  • la compilazione dei campi del file rispetti i formati prestabiliti;
  • per ogni unità, data e ora la somma delle quote di capacità degli operatori delegati sia pari a 1.
 
Nel caso che almeno uno di questi criteri non sia rispettato la PDE rigetterà i dati ricevuti producendo un’apposita messaggistica (FA).
Nella compilazione di tali file XML gli utenti del dispacciamento dovranno inoltre tener conto che:
  1. La PDE sovrascriverà ogni dato validamente ricevuto, entro il termine di cui sopra, agli eventuali dati già ricevuti dallo stesso operatore per le stesse ore e le stesse unità;
  2. I file XML dovranno contenere tutti gli operatori delegati, ivi incluso l’utente del dispacciamento, anche se con quota pari a zero in quella determinata combinazione data/ora/unità.
In assenza di un invio valido per il giorno in oggetto il GME procederà a calcolare le quote di capacità per operatore nella modalità disposta dall’art. 8.6 del TIMM: “In assenza di tale dichiarazione, GME assume valida ai fini del computo degli indici di monitoraggio di cui al presente provvedimento l’ultima dichiarazione resa a GME. In assenza anche di quest’ultima dichiarazione, GME assume valida ai fini del computo degli indici di monitoraggio di cui al presente provvedimento la dichiarazione resa dal medesimo utente del dispacciamento ai sensi dell’art. 18, comma 18.3, lettera b), della deliberazione n. 111/06.”
 
 
 
Per chiarimenti contattare i seguenti riferimenti:
-      marco.molini@mercatoelettrico.org, tel. 06-8012-4103
-      alessio.santon@mercatoelettrico.org, tel. 06-8012-4158
-      daniela.floro@mercatoelettrico.org, tel. 06-8012-4164
 
     
 

 



Gestore dei Mercati Energetici S.p.A.
Socio unico ex art. 5 D.Lgs 79/99 Gestore dei Servizi Energetici - GSE S.p.A.
Società soggetta all’attività di direzione e coordinamento del Gestore dei Servizi Energetici – GSE S.p.A.
Capitale Sociale € 7.500.000,00 i.v.
Sede legale - Viale Maresciallo Pilsudski n. 122/124 00197 Roma tel: 06.8012.1, fax: 06.8012.4524, email: info@mercatoelettrico.org
Reg. Imprese di Roma, P.IVA e C.F. n. 06208031002 R.E.A. di Roma n. 953866