Skip Navigation Links Skip Navigation Links
Skip Navigation Links
Skip Navigation Links
Skip Navigation Links
Skip Navigation Links
monitoraggio - remit - corrispettivi

Il Gestore dei Mercati Energetici S.p.A. definisce entro il 15 novembre di ogni anno la struttura e la misura dei corrispettivi relativi ai servizi offerti dal GME nell’ambito della piattaforma PDR. Tali informazioni sono pubblicate sul sito internet del GME.

Di seguito si riporta la misura dei corrispettivi valida fino al 31 dicembre 2018.

Struttura e misura dei corrispettivi

RRM SERVIZIO PDR* CORRISPETTIVO
No GME / other Download report dati in formato ACER 500 €/anno (oltre IVA, ove applicabile)
GME Data Reporting (solo dati GME) 1.000 €/anno (oltre IVA, ove applicabile)
GME Data Reporting (dati GME + Upload dati esterni) 1.000 €/anno (oltre IVA, ove applicabile)

* I servizi si intendono riferiti, a scelta dell’operatore in sede di contratto, sia a ordini che a transazioni. Il costo include anche l’eventuale servizio di backloading richiesto opzionalmente dall’operatore.

Tali corrispettivi non sono tra loro cumulativi, indipendentemente dalla tipologia/quantità di servizi selezionati.

Il valore del corrispettivo applicato è indipendente dal numero di mercati dove le operazioni oggetto di reporting vengono eseguite (ad esempio, attivando il Data Reporting sia su MPE, MTE, e PB-GAS il GME fatturerà all’operatore un solo corrispettivo, attualmente pari a 1.000 €/anno oltre IVA, ove applicabile).

Nel caso di attivazione del servizio di Download per alcuni mercati, e del servizio Data Reporting per altri, il GME fatturerà all’operatore un corrispettivo pari al maggiore tra i corrispettivi relativi ai singoli servizi selezionati da tale operatore (ad esempio, attivando il Data Reporting su MPE e MTE, e il servizio Download su PB-GAS, il GME fatturerà all’operatore un solo corrispettivo, attualmente pari a 1.000 €/anno oltre IVA, ove applicabile).

 
Skip Navigation Links