Skip Navigation Links Skip Navigation Links
Skip Navigation Links

Skip Navigation Links
Skip Navigation Links
Skip Navigation Links
Skip Navigation Links
Skip Navigation Links

Skip Navigation Links

come partecipare
Possono essere ammessi al mercato elettrico tutti i soggetti che:

- siano dotati di adeguata professionalità e competenza nell’utilizzo di sistemi telematici e dei sistemi di sicurezza ad essi relativi ;
- non siano stati condannati, con sentenza definitiva, ovvero con sentenza che applica la pena su richiesta delle parti, per il delitto di aggiotaggio, per uno dei delitti contro l’inviolabilità della segretezza delle comunicazioni informatiche o telematiche, ovvero per il delitto di frode informatica;
- non siano stati esclusi, precedentemente, dal mercato elettrico.

Tali soggetti, per essere ammessi al mercato, devono:

1. presentare una Domanda di ammissione secondo il modello definito in allegato alla Disciplina del mercato elettrico , corredata della documentazione attestante che il soggetto abbia i requisiti sopra richiamati, nonché della copia di un documento d’identità personale del sottoscrittore della medesima domanda.
(ATTENZIONE: per richiedere esclusivamente l’ammissione al mercato elettrico, nel compilare la domanda è necessario apporre un tick (☑) sul quadratino che precede la dicitura “mercato elettrico” a pag. 2 del Modello di domanda; se si vuole richiedere l’ammissione sia al mercato elettrico che al mercato dei certificati verdi bisogna selezionare entrambi i quadratini);

2. sottoscrivere un Contratto di adesione , redatto, in duplice originale, secondo il modello definito in allegato alla Disciplina del mercato elettrico , e siglato in ogni pagina dal legale rappresentante, con il quale il contraente dichiara di conoscere e di accettare, senza alcuna condizione o riserva, la Disciplina del mercato elettrico.

Con il provvedimento di ammissione è riconosciuta al soggetto richiedente la qualifica di operatore. Gli operatori ammessi al mercato sono inseriti in un apposito “ Elenco degli operatori ammessi al mercato ” tenuto e gestito dal GME nel rispetto della normativa in materia di riservatezza dei dati personali.

Gli operatori ammessi al mercato elettrico sono tenuti al pagamento di un corrispettivo di accesso (una tantum), di un corrispettivo fisso annuo (ogni 12 mesi, a partire dal momento dell’ammissione) e di un corrispettivo variabile (per maggiori dettagli vedi la sezione corrispettivi). L’obbligo del pagamento dei corrispettivi decade solamente se l’operatore invia al GME formale richiesta di esclusione dal mercato.
(ATTENZIONE: se un operatore non è attivo sul mercato ma non invia formale richiesta di esclusione è comunque tenuto al pagamento del corrispettivo fisso annuo)

Informazioni utili per la predisposizione della Domanda, del Contratto e sulla documentazione da allegare sono contenute nella guida al mercato elettrico .
 
Skip Navigation Links